Arte e spettacolo

Pubblicato il 06 Ottobre 2017

"Grande, grande amore", in uscita il cofanetto con la registrazione dell’opera di Luigi Francesco Ruffato e Roberto Fabbriciani

Il 16 ottobre a Mestre e il 17 ottobre a Padova presentazione del cofanetto con CD e libretto dell'oratorio in un atto per soli, coro, voci recitanti e orchestra dedicata a Kolbe

Seguici su

In uscita nelle librerie il cofanetto edito dalle Edizioni Messaggero Padova con CD e libretto dell’opera Grande, grande amoreIl testo dell’oratorio è di padre Luigi Francesco Ruffato, frate conventuale del Santo e fondatore dei centri culturali Antonianum di Milano e Kolbe di Mestre; la musica è del celebre flautista e compositore contemporaneo Roberto Fabbriciani.

L’opera per soli, coro, voci recitanti e orchestra è un affresco sulla vicenda umana e spirituale di padre Kolbe, frate polacco proclamato santo da Papa Giovanni Paolo II nel 1982. Il critico musicale Cesare Valentini l’ha definita una «narrazione molto moderna con scene a dissolvenza che proiettano lo spettatore verso piani tematici e temporali diversi sino all’ultima delle scene, nella quale si assiste al dialogo immaginario tra Kolbe, un gesuita e Rudolf Höss, il comandante del campo di concentramento di Auschwitz».

Il cofanetto sarà presentato nel corso di due serate pubbliche con gli autori: la prima, lunedì 16 ottobre, alle ore 20.15 al Teatro Kolbe a Venezia-Mestre (via Aleardi 156); la seconda, martedì 17 ottobre, alle ore 20.45 a Padova, nella Sala dello Studio Teologico della Basilica del Santo. In entrambe le presentazioni ci sarà un intermezzo musicale del maestro Fabbriciani. L’ingresso è libero.

Il CD è stato registrato nella Basilica del Santo a Padova a giugno 2017, durante l’esecuzione dell’oratorio in prima nazionale assoluta con l’Orchestra di Padova e del Veneto, il Kolbe Children’s Choir e la Polifonica Benedetto Marcello del Centro culturale Kolbe di Venezia-Mestre (gli ultimi due preparati dal maestro Alessandro Toffolo) diretti dal giovane e trascinante direttore Alessandro Cadario. Una quindicina gli interpreti a cui erano affidati i dialoghi del lavoro teatrale, alcuni dei quali particolarmente vibranti e commoventi. Tra le voci recitanti Adriano Spolaor, Massimo D’Onofrio, Stefania Bellamio.

L’oratorio è stato promosso dai Frati Minori Conventuali della Provincia Italiana di Sant’Antonio di Padova, per ricordare i 100 anni esatti della Milizia dell’Immacolata, il movimento mariano fondato a Roma da padre Kolbe e sei confratelli il 17 ottobre 1917.

Scarica la locandina della presentazione del 16 ottobre

Scarica la locandina della presentazione del 17 ottobre