Corrispondenza con i frati

Seguici su

É possibile inoltre corrispondere con i frati sia via e-mail sia in braille.
Sono state proposte ai devoti e agli abbonati non vedenti, anche iniziative di preghiera come Accendi una preghiera, attraverso la quale è possibile inviare appunto una preghiera in braille o via mail, o dettata per telefono, che verrà poi portata dai frati alla Tomba del Santo in Basilica.