Il piede riattaccato

Seguici su

Un uomo di Padova, di nome Leonardo, confessa ad Antonio di avere dato con violenza un calcio alla propria madre. Antonio con aria di deplorazione commenta:

"Il piede che colpisce la madre o il padre, meriterebbe di essere tagliato all'istante".

L’uomo, colpito dal rimorso, una volta tornato a casa si recide il piede. La notizia si diffonde immediatamente per tutta la città, arrivando anche ad Antonio. Il santo raggiunge subito l’uomo e, dopo un’orazione, congiunge alla gamba il piede mozzato, facendovi il segno della croce.

E qui si compie lo straordinario miracolo: il piede rimane attaccato alla gamba, tanto che l’uomo si alza in piedi, inizia a camminare e saltare allegramente, lodando Dio e ringraziando Antonio.

Guarda la video-meditazione su questo miracolo a cura di p. Mario Conte


Immagine: Sant' Antonio e il miracolo del piede riattaccato, Tullio Lombardo, 1525, Basilica di sant' Antonio, Cappella dell'Arca - foto di Giuseppe Rampazzo dopo i restauri del 2009 – fototeca MSA