News

Pubblicato il 29 Settembre 2017

Festa dei nonni, al Santo una celebrazione il 2 ottobre alle ore 17.00

Per la prima volta in basica si festeggia la ricorrenza. Invitati i bambini e le loro famiglie

Seguici su

Lo aveva promesso un anno fa, al momento della sua nomina come rettore della basilica del Santo il 4 ottobre: dare la «sua personale attenzione alle famiglie» in termini di pastorale.

E la Festa dei nonni, ricorrenza civile che cade il prossimo lunedì 2 ottobre, è uno dei momenti scelti dal rettore padre Oliviero Svanera per valorizzare gli anziani come parte integrante della famiglia. Così, per la prima volta la Basilica del Santo per lunedì 2 ottobre, nel giorno dei Santi Angeli Custodi, ha organizzato, in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio, una celebrazione ad hoc: alle ore 16.15 nonni e anziani della città si ritroveranno nel Chiostro del convento del Santo per un momento di saluto e condivisione; alle ore 17.00 nel santuario verrà celebrata la santa messa a loro dedicata e presieduta proprio da padre Svanera.

Sarà una liturgia di ringraziamento a cui sono invitati in particolare i bambini con i propri genitori. Ai più piccoli verrà consegnata una matita per scrivere una preghiera per i nonni da portare alla Tomba del Santo.

«Abbiamo fatto nostro il tweet di papa Francesco che ha fatto il giro del mondo, commenta il rettore:

Quanto sono importanti i nonni nella vita della famiglia
per comunicare il patrimonio di umanità e di fede essenziale per ogni società

«La festa - prosegue p. Oliviero - che avrà una connotazione religiosa e allo stesso tempo di convivialità francescana, si inserisce nel desiderio dei frati del Santo di essere uniti alla famiglia nelle sue varie situazioni di vita, così come era stato fatto per le coppie in attesa o per i genitori che hanno perso un figlio. E abbiamo in mente altre iniziative per il futuro».